La storia della video Collection Cadica Spring/Summer 2020

Per la giornata di lancio della Collection Spring/Summer 2020 di Cadica, le richieste erano chiare: realizzare un video teaser che non si limitasse a essere una vetrina ordinata di etichette e cartellini, serviva una rottura, un modo nuovo di far parlare i prodotti. Quando hai la fortuna di collaborare con aziende che al loro interno hanno un reparto creativo che parla la tua stessa lingua e viaggia sulle tue stesse frequenze, lavorare non è un lavoro ma puro piacere...

Cadica into details. Quando i dettagli parlano

Ormai sono diversi anni che collaboriamo con Cadica e in tutto questo tempo di progetti ne abbiamo fatti tanti. 

Cadica è un' azienda leader B2B nel settore del brand identity solutions. È il classico caso in cui possiamo dire di aver abbracciato un po’ tutti gli aspetti del branding per loro: nuovo brand value, nuovo logo, nuovo payoff, nuovo sito, nuovo look social media, nuovo styling fotografico e poi... dai un'occhiata al portfolio Cadica perché sicuramente avremo dimenticato qualcosa! :)

Il labelling è un settore sorprendente. Dopo l’incontro con questo cliente in agenzia siamo diventati tutti maniaci compulsivi del “cartellino”. Le finiture della carta, le combinazioni di materiali, le tecniche di produzione che stanno dietro alla progettazione dei prodotti Cadica non smettono mai di stupirci, anno dopo anno, collezione dopo collezione e ne escono due ogni anno, quindi starci dietro è una sfida continua.

brand-soda-cadica1  2160x1260_Cypre


Come funziona praticamente? Il labelling è strettamente correlato ai ritmi del fashion business, il settore più imprevedibile. Ogni cartellino, etichetta, accessorio nasce da una ricerca attenta dei trend di stagione e dallo studio delle richieste del mercato. Nel caso di Cadica, parliamo di grandi marchi di abbigliamento italiani e internazionali.

Quando il reparto design di Cadica progetta le collezioni stagionali, ha l’occhio puntato sulle passerelle, affronta viaggi di ricerca nei maggiori centri di fermento creativo europeo per portare in azienda idee e spunti spettacolari. E nei periodi di maggior concentrazione prima dell’uscita della collection si può dire che i giorni e le notti non si distinguono più. 

Questa premessa è importante perché quando la passione di un cliente è così contagiosa e il livello è così alto, la nostra responsabilità come agenzia di comunicazione è di non deludere le aspettative!
Riuscite ancora a chiamarli “etichette” e “cartellini”? Beh, noi no! ;)

 

La progettazione del video teaser

Per realizzare il video teaser per la collezione Cadica Spring/Summer 2020, il direttore creativo di Cadica è venuto a trovarci una mattina, come di rito abbiamo mangiato assieme le succulente mele in camicia trentine e poi ci siamo chiusi nella Decision Room affogando sotto a pile di tavole moodboard e quintali di cartellini, etichette e prodotti di ogni genere.

La precisione con cui ci sono state trasferite le guidelines dei trend che hanno generato la collection di Cadica e le tre ore di brainstorming hanno avviato il pensiero nel modo migliore in cui progetti di questo genere potrebbero partire.

“Ok, ragazzi, quest’anno le ispirazioni vengono da molteplici mood: abbiamo una prepotente influenza degli anni ’90 che attraversa il grunge rock per il denim, ma anche tendenze giapponesi per il jeans da lavoro. Strizziamo l’occhio al mondo del gaming: effetti glitch per la collection kids. La lingerie non si prende troppo sul serio e all’eleganza vuole unire l’ironia.”

Video-Cadica-brand-soda


Queste solo alcune delle mille suggestioni che ci siamo scambiati durante il brief per realizzare il video teaser. Come sempre succede, il lancio della collezione sarebbe stato da lì a poche settimane, il lavoro immenso e i prodotti da raccontare a centinaia.

Come procedere? A rapporto il videomaker, con cui ormai ci si capisce anche senza bisogno di aprire bocca e il giorno seguente abbiamo raccolto più di 40 tavole di moodboard, abbiamo svuotato lo scatolone dei prodotti sul tavolo, abbiamo scelto la colonna sonora giusta, musica lofie Hip-Hop per favorire la creatività.

Ci siamo chiusi a scandagliare ogni singolo cartellino per capirne il mood e disegnare uno storyboard che valorizzasse ogni singolo pezzo. Man mano che salivano le idee, ecco che le fissavamo su carta, con disegni o magari associazioni di idee, foto, effetti di post produzione che durante la ricerca abbiamo preso in considerazione e anche qualche sparata ma si sa, è così che arrivano le idee migliori.

“Vogliamo rendere ironico un reggi-calze in pizzo rosa, come facciamo? Usiamo un gatto e glielo mettiamo come collare! Ok andata.
E per il Luxury? Un sigaro, anzi no, un sigaro a cui applichiamo un’etichetta tessuta da camicia elegante.
Questo cinturino Active Wear ha un lupo come graphic theme, usiamolo come guinzaglio di un cane mentre corre con il padrone!
E la collezione denim donna, intitolata Glitch on the Beach, come la introduciamo? Beh, con il Nintendo Game Boy 1988!”

Una volta delineato lo storyboard i problemi non sono mica finiti:

“Comparse? Location? Dobbiamo fare una ripresa che simuli una spiaggia di Miami con una surfista che corre ma siamo in Clarina di Trento, a gennaio. Come facciamo!?!
Ci serve anche un background di lavori in corso, per la linea Active ispirata alla segnaletica work in progress! Dai seguiamo quel gruppo di anziani, sicuramente sta andando vedere un cantiere!”

Battute a parte, quando hai la fortuna di lavorare per un settore che ti appassiona come quello della moda che richiede una ricerca visiva continua e curiosità per il mondo che ti circonda, lavorare anche di sera e nei weekend non è un peso, è una sfida che ti da una carica immensa.

I feedback sono stati puntuali, diretti, acuti. E il risultato è stato un ottimo lavoro di team e una gran fame di risultati sempre più alti. Il video teaser Collection Spring/Summer 2020 per Cadica è un racconto di life-style diversi, di persone che vivono la giornata secondo la loro idea di stile e che attraverso l’abbigliamento esprimono identità e sfumature.
Buona visione!